Biografia
Frontes è un'associazione culturale nata nel 2009 che si propone di conoscere e riconoscere la cultura, il valore delle tradizioni popolari, delle pratiche di vita, la lingua, il materiale e l'immateriale di un'area della Sardegna centrale che conserva molte di queste forme ed espressioni. Qualche nuova la crea, faticosamente: molte le perde, smarrite in quei processi di "modernizzazione senza modernità" che la stanno impoverendo. Altre le usa il mercato del folklorismo, le svuota del loro senso profondo, le devitalizza, le immette nel flusso del banale e le restituisce così anche agli attori che le mettono in scena. Torna, pericolosamente, questa Sardegna di mezzo (dimezzata), nel cono d'ombra dell'irrilevanza. Non più agricola, nè pastorale, non industriale né terziaria, vagamente post-industriale, assistita, importa beni e consuma modelli altrui, non ne esporta di propri, non ne produce nemmeno per sé. E poi, tra diffidenze, dissimulazioni, riserbo, chiusi agli estranei, enigmatici nei confronti degli altri, finisce che lo siamo anche per noi stessi. Eludendo lo sguardo altrui, eludiamo noi stessi. Ma è la storia in errore, o siamo noi? A noi tocca guardare in faccia la realtà. Inventare, se necessario, parole nuove e idee nuove. E innanzitutto provare a raccontare noi la nostra storia.